I 5 mercatini delle pulci da non perdere a Milano

I 5 mercatini delle pulci da non perdere a Milano

I mercati, si sa, non sono soltanto luoghi in cui dedicarsi allo shopping sfrenato e low cost, ma sono anche posti che raccontano storie e segreti di una città. I 5 mercatini delle pulci da non perdere a Milano hanno storie antiche e affascinanti che, oltre ad essere apprezzati da antiquari e collezionisti sono frequentati anche da chi passa per caso, dagli appassionati dell’arte e dell’architettura.

Il mercatino più antico di Milano è la Fiera di Sinigaglia, in Ripa di Porta Ticinese (da via Paoli a via Barsanti). Tra i suoi banchi, dai primi del 900, si può trovare tutto, dalle cose più inutili a quelle più interessanti, da quelle preziose a quelle decisamente economiche. La sensazione che si ha curiosando in questo mercatino è che la roba venduta faccia parte di quelle che dovrebbero andare dritte nel cassonetto, invece quando ti avvicini e osservi meglio, capisci che è proprio quello che potrebbe servirti. La Fiera di Sinigaglia è un po’ il paese dei balocchi di Milano. Quando: tutti i sabati dalle 8 alle 18.

La parola d’ordine del Mercatino della Bovisa, in piazza Emilio Alfieri è low cost. L’atmosfera di questo mercatino che sembra quasi improvvisato, è semplice, senza troppe pretese. Qui si potranno cercare capi di abbigliamento, giochi, utensili, casalinghi disposti per terra senza dei veri e propri banchetti. Si possono trovare oggetti curiosi e utili a poco prezzo. Quando: la domenica dalle 7 alle 14.

Mercatini delle pulci

Il Mercato dei Navigli offre un’atmosfera davvero unica con i suoi canali e le sue strade storiche in cui si potrà curiosare. Partendo dalla chiusa della conchetta realizzata da Leonardo da Vinci, per 2 chilometri attraversa tutti i Navigli senza tralasciare la Darsena. Questo Mercato dell’antiquariato propone vestiti, libri, fumetti, radio, occhiali bambole, giochi, vetri, stampe, porcellane, orologi. Quando: tutte le ultime domeniche del mese dalle 9 alle 18.

Per gli appassionati del vintage e del collezionismo sarà interessante visitare il Ravizzino, il Mercatino di Piazza Ravizza. Oltre ad acquistare oggetti si potranno anche scambiare. Da non perdere le iniziative letterarie e artistiche di vario genere che vengono organizzate. Quando: la prima e la terza domenica di ogni mese.

Andando poco fuori dai confini milanesi si trova Pulci e non solo, un mercatino itinerante dove si possono scovare oggetti di vario tipo come libri, vecchi attrezzi, fumetti, quadri, modernariato e tantissime cose curiose da non perdere. Quando: dal lunedì al venerdì a rotazione a San Donato, Corsico e Buccinasco.

Per gli appassionati del vintage i 5 mercatini delle pulci da non perdere a Milano saranno una delle cose più curiose da scoprire, magari in qualche weekend in cui si decide di regalarsi qualche ora, ma anche chi non parla la lingua vintage si lascerà affascinare da questi luoghi curiosi e un po’ misteriosi.

Dillo ad un amico

Selezionati per Te

Bar Trattoria Al 395: la tradizione italiana a tavola

Tradizione e gusto. Sono questi gli ingredienti che rendono unico il Bar Trattoria Al 395 a Milano.

Soggiorno a Minori in Costiera Amalfitana? Si! Con le ...

Minori è una delle più antiche località della Costiera Amalfitana. Questa piccola città nel I

Ristorante al Cellini: Ogni Giovedì, menu degustazione dai ...

A due passi da Cinque Giornate, vicino alle famose casette di via Lincoln e in un angolo ancora